Archivi categoria: Racconti

Ci devi pensare tu

Sei un bianco occidentale di circa trent’anni nel corpo di un nero di dodici che vive a Mogadiscio. La Storia ti è stata riassunta nel briefing iniziale: colonialismo, dittatura, guerra civile, pirati, carestie, condizioni socio-economiche, tuo padre, tua madre, i … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, SIETE ANCORA Lì?, e altre storie sotto le duemila parole, Uncategorized | Contrassegnato , , | 2 commenti

Niente panico

NIENTE PANICO    Capitolo primo di un romanzo mai pubblicato di Juan A. Teiera & Matteo Telara Il Jimmy Roger Market Shop è una catena di fast food che si distende in genere lungo le strade principali delle maggiori capitali europee. … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Forever

La sveglia a sensori mi dà l’ultimo avvertimento che è arrivata l’ora di scendere dal letto. In realtà io lo so già da un po’, o meglio, una parte del mio corpo ha cominciato a saperlo già da un pezzo … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il ragazzo e il mare

Era un vecchio che pescava da solo su una barca a vela nella Corrente del Golfo ed erano ottantaquattro giorni ormai che non prendeva un pesce. Nei primi quaranta giorni lo aveva accompagnato un ragazzo, ma dopo quaranta giorni passati … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il Presidente

Un’iniziativa di alcuni giorni fa della wumingfoundation per scrivere ed inviare entro domenica 16 Giugno (oggi) una storia dal seguente finale: Dopo il boato assordante, con le orecchie che fischiavano, sentivamo ancora quella musica. Dove fino a un istante prima si … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti | Contrassegnato , , | 2 commenti

Cose che succedono dall’aldiqua.

Che il signor Tenerani fosse rimasto per un giorno e una notte interi nascosto sotto tutti quei cadaveri me l’aveva raccontato suo nipote al mare, mentre leccavamo coni-gelato sotto l’ombrellone che ogni anno i suoi prendevano in affitto. La vaniglia … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Croce del Sud

Parcheggiarono in piena mattinata sullo sterrato che correva alle spalle della baia. La spiaggia cominciava poco sotto, dove gli arbusti andavano diradandosi fino a sparire e la costa si apriva come una bocca spaventata verso l’orizzonte. Le portiere si aprirono … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento